giovedì 12 maggio 2016

Il contentino dopo 20 anni

....come si dice... quando stai morendo di fame anche un pezzo di pane secco ti sembra un banchetto....



...cominciamo a unirci civilmente in attesa di raggiungere la piena eguaglianza e non essere più cittadini di serie B...

AVANTI VERSO IL 
MATRIMONIO EGUALITARIO!!!!!



BLU           MATRIMONIO EGUALITARIO
AZZURRO UNIONI CIVILI
ROSSO     BANDO CONTRO IL MATRIMONIO EGUALITARIO

lunedì 29 febbraio 2016

La presa in giro delle Unioni Civili

E anche stavolta abbiamo perso.
E dire che questa era la volta che l'Europa non ci avrebbe più concesso di derogare alla necessità di istituire uno strumento che riconoscesse legalmente le unioni omosessuali, dato che eravamo l'ultimo paese occidentale a non averlo fatto (immaginate come sarebbe stato possibile per dei cittadini dell'unione essere sposati in Portogallo o in Irlanda o in Francia arrivare in Italia essere due individui singoli??).

Oltretutto era la volta che c'era un parlamento che aveva dichiarato in maggioranza di supportare l'approvazione di questa legge, Il Movimento 5 stelle in primis (aldilà degli escamotage cangureschi dei senatori piddini peraltro dichiarati non ammissibili dal Presidente del Senato) ha sempre sostenuto l'approvazione in parlamento della legge completa sulle Unioni Civili (che già sono un bel compromesso al ribasso parlando il resto del mondo di Matrimonio Egualitario).

E invece niente, il solito squalo falsificatore della realtà Matteo Renzi si è prima tenuto fuori dai giochi per poi entrare in scena dopo la caduta dell'inammissibile canguro bypassando qualsiasi dibattito parlamentare e facendo votare una legge ghetto (per non turbare i Cattodem e gli Alfaniani), e lo dico aldilà delle adozioni, che sminuisce e ghettizza le coppie gay in una unione discriminatoria e riduttiva. 

Avete mai sentito che due persone che si sposano non rendono visibile la loro decisione pubblicamente proprio tramite le PubblicazioniL'unico scopo di questa assenza è non riconoscere una dignità sociale e pubblica a tale istituto e farlo diventare un puro affare privato tra due cittadini in modo da non rendere visibile il loro legame.

Avete mai sentito che due persone che si sposano senza la Promessa di Fedeltà? Lo scopo di questa assenza è di creare una svalutazione di questo istituto rispetto all'unione matrimoniale.

Era il momento che potevamo vedere riconosciuta piena dignità delle nostre relazioni, ci ritroviamo con un leggina che ci rende ancora figli di un dio minore...

la risposta è solo una:
MATRIMONIO EGUALITARIO subito!

venerdì 29 gennaio 2016

Family Day




..... a volte la fisiognomica vale più di mille parole.....

lunedì 4 gennaio 2016

Le Unioni tra Cittadini dello Stesso Sesso in Europa



BLU           MATRIMONIO EGUALITARIO

AZZURRO UNIONI CIVILI
ROSSO     BANDO CONTRO IL MATRIMONIO EGUALITARIO
GRIGIO     INDIFFERENZA

mercoledì 23 dicembre 2015

LA GRECIA APPROVA LE UNIONI CIVILI PER LE COPPIE GAY

La GRECIA estende la legge sulle Unioni Civili alle coppie gay

E GRAZIE A TSIPRAS ANCHE LA GRECIA ARRIVA NEL XXI SECOLO E SCEGLIE DI RENDERE SIMILI I DIRITTI CIVILI DEI PROPRI CITTADINI ALDILÁ DELL'ORIENTAMENTO SESSUALE 

LE UNIONI CIVILI SONO LEGGE PER TUTTI!!



Con questo atto siamo arrivati a 11 stati dell'Unione Europea che hanno aperto il matrimonio civile a tutte le coppie, 10 che hanno le unioni civili e 7 che latitano sull'argomento.....


Ecco un quadro della situazione generale


Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sul


MATRIMONIO EGUALITARIO:

Irlanda(4.450.000 abitanti)
Giugno 2015

Finlandia (5.326.000 abitanti)
Marzo 2016

Lussemburgo (493.500 abitanti)
Giugno 2014

Regno Unito (63.181.700 abitanti)
Luglio 2013

Francia (62.787.500 abitanti)
Giugno 2013

Danimarca (5.511.000 abitanti)
Giugno 2012

Portogallo (10.627.000 abitanti)
Maggio 2010

Svezia (9.256.000 abitanti)
Aprile 2009

Spagna (45.828.000 abitanti)
Febbraio 2005

Belgio (10.750.000 abitanti)
Febbraio 2003

Paesi Bassi (16.485.000 abitanti)
Febbraio 2001



CITTADINI EUROPEI
CHE GODONO DEL MATRIMONIO UGUALITARIO

234.695.700




Paesi dell'Unione Europea che hanno una legge sulle
UNIONI CIVILI:

Grecia (11.295.000 abitanti)
Dicembre 2015

Cipro (1.002.700 abitanti)
Novembre 2015

Estonia (1.341.100 abitanti)
Ottobre 2014

Malta (416.500 abitanti)
Aprile 2014

Ungheria (10.030.000 abitanti)
Febbraio 2010

Austria (8.355.000 abitanti)
Gennaio 2010


Slovenia (2.032.000 abitanti)
Luglio 2006

Repubblica Ceca (10.467.000 abitanti)
Marzo 2006


Croazia (4.290.500 abitanti)
Giugno 2003

Germania (82.000.000 abitanti)
Febbraio 2001

CITTADINI EUROPEI 
CHE GODONO DELLE UNIONI CIVILI:

131.229.300




Paesi dell'Unione Europea privi di una legislazione 
che garantisce diritti civili alle coppie gay:

Italia (60.870.700 abitanti)


Polonia (38.544.500 abitanti)

Romania (21.486.400 abitanti)

Bulgaria (7.494.300 abitanti)

Slovacchia (5.462.100 abitanti)

Lituania (3.323.600 abitanti)

Lettonia (2.252.100 abitanti)





CITTADINI EUROPEI 
PRIVI DI DIRITTI CIVILI PER I GAY
139.433.700


..SIAMO L'UNICO PAESE OCCIDENTALE RIMASTO....

lunedì 29 giugno 2015

Il Matrimonio Egualitario è accessibile a 900 milioni di abitanti del mondo

Dopo gli ultimi trionfali eventi dall'Irlanda e dagli Stati Uniti d'America il #MatrimonioEgualitario ha raggiunto dimensioni davvero ragguardevoli a livello mondiale e interessa, senza considerare gli stati in cui vigono le Unioni Civili (anche se paritarie come la Germania) e quelli in cui è diffuso per regioni (come il Messico), quasi il 13% della popolazione del nostro pianeta (7 miliardi); più di 900 milioni di abitanti.

Hurrà!!!






Irlanda                      4.593.100 abitanti

Slovenia                   2.032.000 abitanti

Finlandia                  5.326.000 abitanti


Lussemburgo             493.500 abitanti


Regno Unito          63.181.700 abitanti

Francia                  62.787.500 abitanti

Danimarca              5.511.000 abitanti

Portogallo             10.627.000 abitanti

Svezia                    9.256.000 abitanti

Spagna                45.828.000 abitanti

Belgio                  10.750.000 abitanti

Paesi Bassi         16.485.000 abitanti

Islanda                     321.857 abitanti

Norvegia               5.051.518 abitanti

Canada               33.476.688 abitanti

Stati Uniti          318.900.000 abitanti

Nuova Zelanda     4.578.900 abitanti

Argentina            40.412.376 abitanti

Brasile              203.387.885 abitanti

Uruguay               3.251.526 abitanti

Sud Africa          54.002.000 abitanti 


TOTALE   900.253.550 abitanti